La Plata Capitale Provinciale Dell´Immigrante Italiano

settembre 11, 2017 circuloligurelp No comments exist

Il 6 settembre il Senato della provincia di Buenos Aires ha finalmente varato la legge che proclama “La Plata Capitale dell´Immigrante Italiano”, attraverso la legge provinciale n° 14883. La Plata, oltre a essere il capoluogo della provincia di Buenos Aires, è la città con più cittadini italiani di tutta la provincia. Il vicegobernatore, Daniel Salvador, il segretario di goberno Fabián Perechodnik, il Sindaco di La Plata, Julio Garro, il Console Generale d´Italia a La Plata, Dott. Iacopo Foti e Daniel Gasparetti presidente FAILAP (Federazione delle Associazioni Italiane di La Plata) parteciparono alla presentazione della legge.

Il presidente della FAILAP Daniel Gasparetti ha sostenuto: “che dopo tanto lavoro si è arrivati all´obiettivo per cui tanto si è lavorato, e adesso si deve puntare ad un rivalorizzazione della Piazza Italia”. Lo stesso argomento ha sostenuto il Console Dott. Iacopo Foti, ed ha aggiunto che subito arrivato a La Plata, 4 anni fa, si è sentito colpito dall´ “italianità” che attraversa la città, dalle sua gente, alla architettura, dalle strade, alla storia, dai palazzi, alle piazze.

Il progetto originale è stato presentato ed elaborato dalle FAILAP e finalmente varato dalla Camera e dal Senato della provincia e promulgata dalla governatrice Maria Eugenia Vidal l´8 settembre 2016. La misura, basata nel fatto che La Plata ospita la comunitá italiana più importante della provincia di Buenos Aires, oltre ad avere un patrimonio storico, culturale ed architettonico vicinissimo all´Italia. Un anno e mezzo dopo la fondazione, avvenuta il 19 novembre 1882, La Plata si era trasformnata in una città predominantemente italiana.

La legge, è stata approvata con l´apoggio dei rappresentati delle associazioni e circoli che conformano la FAILAP, tra questi l´Ospedale Italiano, la Scuola Italiana ed il Circolo Ligure Cristoforo Colombo di La Plata fondato nel 1989, rappresentato dal presidente Mauricio Trasitano, vicepresidente Elma Ricci, tesoriere Graziella Baldanza e M. Florencia Rocha Bianchi. Dell´evento hanno fatto parte anche 20 ragazze rappresentando ognuna di esse le 20 regioni che conformano la Repubblica Italiana con i rispettivi costumi tipici. La Liguria è stata rappresentata dalla bellezza di Martina Redigonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *